PARROCCHIA SAN GIOVANNI BATTISTA
PARROCCHIA
COMUNITA'
ATTIVITA'
FOTO
GUESTBOOK
EVENTI E NEWS
SCRIVICI
AREA RISERVATA




APPUNTAMENTI SETTIMANALI

 Domenica 
(VALE ANCHE PER I FESTIVI)
S.S. Messa
ore 9:00 - 10:30 - 12:00 - 18:30.

 Lunedì 
S.S. Messa: ore 18:30

 Martedì 
S.S. Messa: ore 18:30

 Mercoledì 
S.S. Messa: ore 18:30

 Giovedì 
S.S. Messa: ore 19:00 a seguire Scuola di preghiera con Gesù eucarestia : ore 20:00

 Venerdì 
S.S. Messa: ore 18:30

 Sabato 
(VALE ANCHE PER I PREFESTIVI)
S.S. Messa: 18:30
- EVENTI E NEWS -


LEGGI LE NEWS ED I NUOVI EVENTI IN PROGRAMMA


IL PERDONO VERO (MICHELE PRESSANO) 19/10/2011

A mio parere, dire "Perdono, ma non dimentico", è come dire "Non perdono" per due volte di fila,
perdonare significa anche dimenticare il torto subito
perché se non si dimentica lo stesso torto il rancore ritornerà nella mente, poi
passerà dal cuore
ed uscirà infine dalla bocca, rinfacciando tutto il torto subito, alla stessa persona che te lo ha fatto e che a tuo modo hai perdonato.

Se il Signore ci perdonasse e non dimenticasse, credo fermamente che in Paradiso non ci starebbe nessuno, oltre la ss.Trinità, la ss. Vergine Maria, i santi, e gli Angeli del Signore.

Certo, è anche vero che non è facile perdonare, ma se noi vogliamo essere perdonati dal Padre nostro che è nei cieli, dobbiamo a nostra volta perdonare e donare Misericordia, per poi essere perdonati e ricolmati della Misericordia del Padre nostro che è nei cieli.

Michele Pressano

 



TU CON ME (POESIA DI MICHELE PRESSANO) 19/10/2011

Come una foglia stanca cade al suolo
più delle volte io mi sono sentito così Signore.

Come un fiore che appascisce tutta la sua bellezza
più delle volte io mi sono sentito così Signore.

Come un cielo spento senza sole
più delle volte io mi sono sentito così Signore.

Come un uccello in gabbia che non può volare
più delle volte io mi sono sentito così Signore.

Avvolto dalla solitudine più nera
più delle volte io mi sono sentito così Signore.

....Ma in tutte queste volte tu Signore.......

Hai dato forza a quella foglia stanca.

Hai ridonato colore e forza a quel fiore appassito.

Hai dato luce a quel cielo spento.

Hai aperto la gabbia che m'intrappolava e che soffocava la mia libertà.

Hai ridonato gioia di vivere restandomi sempre accanto, facendo svanire così la mia solitudine.


(Michele Pressano)

 



TI CERCHERÒ (POESIA DI MICHELE PRESSANO) 19/10/2011

Ti cercherò Signore in uno sguardo dolce di un bambino.
Ti cercherò Signore in un abbraccio fatto ad un anziano.
Ti cercherò Signore nelle lacrime di una mamma che piange per amore.
Ti cercherò Signore nel grido del mio prossimo fatto nella disperazione.

Ti cercherò Signore in una carezza fatta ad un fratello ammalato.
Ti cercherò Signore in un aiuto dato ad un bisognoso.
Ti cercherò Signore mentre osservo il mio angelo custode.
Ti cercherò Signore in quelle giornate illuminate dal sole e colorate di pioggia.

Ti cercherò Signore in tutto il tuo creato.
Ti cercherò Signore nel pane messo a tavola ogni giorno.
Ti cercherò Signore in una chiesa abbandonata, dove la solitudine del tuo tabernacolo, grida amore.

Ti cercherò Signore, nel calore di un camino acceso.
Ti cercherò Signore nell'aria che respiro.
Ti cercherò Signore nel mio cuore.

In tutti questi luoghi io ti cercherò e ti troverò
perché in qualunque luogo io andrò per cercarti, tu sarai sempre accanto a me
pronto a dirmi ECCOMI.

(Michele Pressano)

 

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51

© 2007 :: Comunità Parrocchiale S. Giovanni Battista - Via Chiesa, 6 - 80145 NAPOLI :: Tutti i diritti riservati   ::   Visite: 522755

HOME PAGE DOWNLOAD CHAT GIORNALINO DOVE SIAMO SCRIVICI